Quando la tecnologia favorisce l'inclusione lavorativa

Richiedi Informazioni

Il prossimo 8 novembre Daniele Regolo, Presidente di Jobmetoo, prenderà parte alla tavola rotonda conclusiva di un percorso, nato nella Provincia di Monza e della Brianza, che ha come temi centrali il Disability Management, l'integrazione lavorativa e la disabilità sensoriale. 

Dato che il mercato del lavoro e della globalizzazione si riflettono in maniera sempre crescente verso tutti coloro che hanno delle fragilità - disabilità - è necessario che il sistema intervenga, anche attraverso l'utilizzo di strumenti tecnologici, così che questi ultimi possano fungere da "connettori" con il fattore umano. L'utilizzo della tecnologia nel mondo del lavoro non è soltanto a beneficio di persone con disabilità, ma di tutta la popolazione in ambito lavorativo. 

Questa tematica è stata molto sviluppata anche nel Jobs Act, che tende a favorire interventi per lo sviluppo e l'implementazione dei sistemi tecnologici in ambito lavorativo per il sostegno e l'inclusione.

Le azioni di sistema  a valenza regionale finanziate dalla Provincia di Monza e della Brianza, si sviluppano su due assi di intervento: i. politiche del Disability Management; ii. l'importanza che ha la tecnologia nel poter essere utilizzata come mezzo di integrazione ed inclusione.

Regolo, nel corso dell'incontro conclusivo dell'8 novembre prossimo, modererà il tavolo dedicato alle disabilità sensoriali con l'analisi dei quattro progetti  relativi alla disabilità sensoriale. 

Desideri maggiori informazioni sulla normativa e le opportunità legate all'assunzione di personale appartenente alle categorie protette?

Inserisci i tuoi dati per essere contattato dal nostro team